Colf ruba 30mila euro dai conti Spediva i soldi con il Money transfer

Avrebbe prelevato dal conto corrente della sua datrice di lavoro 30mila euro dal 2007 ad oggi per spedirli nel suo Paese. Per questo motivo una collaboratrice domestica 38enne delle Filippine è indagata a piede libero dalla polizia del commissariato Lambrate di Milano. Nella sua abitazione di via Piranesi, quartiere Porta Vittoria, sono state trovate le ricevute di alcuni versamenti money transfer effettuati dall'Italia alla nazione d'origine per 15mila euro.

La donna da una decina d'anni lavora per una

famiglia di via Catalani e recentemente è stata ripresa dalle telecamere installate dalla polizia mentre frugava nel guardaroba del marito della padrona di casa, rubando alcune banconote che le sono state trovate addosso durante una successiva perquisizione personale. Con l'aiuto degli investigatori, infatti, la famiglia aveva fotocopiato il numero di serie del denaro contante in modo da poter più facilmente individuare le banconote che sospettavano sarebbero state sottratte.

Related posts